“i senza nome” dell’artista Francesca Randi


“i senza nome” dell’artista Francesca Randi

"i senza nome" di Francesca Randi

 

Qualche tempo fa, grazie all’associazione Cabussò - contingenze culturali, di Alghero, ho visitato la mostra fotografica “i senza nome” dell’artista Francesca Randi, curata da Sonia Borsato.


Le opere della Randi, come sempre, hanno una grande forza di penetrazione, i suoi personaggi non si limitano ad osservarci, ma il loro sguardo, filtrato da maschere, sembra andare oltre, ci attraversa, lasciandoci esposti ad una sorta di energia che le immagini trasferiscono alla materia fragile dei nostri corpi. Una sorta di rovesciamento dei ruoli dove si crede di osservare ma si è osservati.

 

"i senza nome" di Francesca Randi


"i senza nome" di Francesca Randi

 

Attraverso le immagini della fotografa, ci si muove nello spazio onirico, inquieto, attraversando angoli nascosti di subconscio. 

 

"i senza nome" di Francesca Randi

 

I suoi scatti riescono a cristallizzare queste estremità perdute, chissà dove dentro di noi, angoli di città normalmente nascosti alla vista dello sguardo giornaliero, riuscendo a far riemergere dallo spazio profondo e intimo dei nostri “ricordi” - reali, onirici, cinematografici - questi momenti. 

Così davanti alle sue immagini, a questi racconti notturni, si rimane colpiti da questa verità, da questa realtà affiorata.

 

"i senza nome" di Francesca Randi


"i senza nome" di Francesca Randi

"i senza nome" di Francesca Randi

"i senza nome" di Francesca Randi

"i senza nome" di Francesca Randi

"i senza nome" di Francesca Randi

"i senza nome" di Francesca Randi
"i senza nome" di Francesca Randi

"i senza nome" di Francesca Randi


La mostra “i senza nome” di F. Randi raggiungerà una seconda tappa presso il MAY MASK a Cagliari, a partire dal 24 Marzo e fino al 12 Aprile, a cura di Sonia Borsata.

tutte le immagini si riferiscono all'inaugurazione della mostra di Alghero presso l'associazione Cabussò - contingenze culturali

per ulteriori informazioni visitate le pagine qui sotto:

https://www.facebook.com/francesca.randi 

https://www.facebook.com/cabussolab/